Ma chi è Marco Sanna?

Milanese di nascita, plasmato dalla ristorazione italiana da subito.

Figlio di ristoratore, mi interfaccio in questo campo sin dai miei primi passi tra i tavoli di Tizio & Caio, nato nel ’94 a Milano, nella zona nuova di Precotto.

Con il tempo il mio interesse per il servizio di sala e in particolare per la sommellerie è andato crescendo in maniera esponenziale, fino alla decisione di intraprendere gli studi per diventare sommelier. Ecco quindi che nel gennaio 2019 ottengo la mia qualifica seguendo la formazione della delegazione di Milano dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier).

Da qui un’esperienza dopo l’altra sono tutte fonte di conoscenza, sviluppo, crescita professionale e personale: partendo dalla cucina presso il ristorante Basilio, arrivando alla direzione di ben quattro ristoranti, di cui uno Michelin, il San Martino 26 di San Gimignano. Un breve mandato da Peck, storica gastronomia milanese ed ora a La Griglia di Varrone, notoriosa brasserie nella Milano di vetro.

Un’attività collaterale invece, quella di tenere corsi di formazione, proprio sul vino in modo fisico su scala di Milano e online promuovendo il mio videocorso. Trovi tutte le indicazioni nel menù della Homepage sotto la voce “Corsosulvino.com“.

Su IG le mie degustazioni, le cantine con le quali collaboro e che sponsorizzo con grande entusiasmo, cercando e ricercando tutto ciò che non è banale ma innovativo.

Il vino è un mondo da esplorare, ed è proprio quello che voglio fare.